Posts Tagged ‘green hill’

ANCORA 32 BEAGLE IN PERICOLO

19 marzo 2013

Scriviamo mentre Dobbie, la nostra beagle salvata da Green Hill, ci guarda dal cesto che ormai condivide con Muttley, il cane trovatello e  Pippi, uno dei gatti che circolano in Ecotoys. Ancora una volta c’è bisogno della voce di tutti per fermare il “traffico” di cani destinati alla sperimentazione! La campagna che gira sul web parte da alcune associazioni animaliste che segnalano che  la sede italiana della multinazionale britannica Glaxosmithkline, sta importando altri 32 beagle dal Belgio destinati ai suoi laboratori! Il gruppo GLAXO è autorizzato dal MINISTERO DELLA SALUTE a compiere esperimenti senza anestesia su molti animali e i  cani verrebbero testati per farmaci sulla pressione, per l’emicrania, antitrombosi e psichiatrici. Sui beagle in particolare il laboratorio di Verona cerca di riprodurre le malattie inducendole artificialmente. Dobbiamo aggiungere altro? Ne continuiamo a parlare perché è unicamente con la divulgazione più ampia possibile delle notizie e con la mobilitazione e l’appoggio di molti attivisti e volontari che si possono bloccare questi viaggi della morte e  ottenere un reale cambiamento.  Ecco i siti e blog delle associazioni da contattare:

www.freccia45.org
www.fermaregreenhill.net
montichiaricontrogreenhill.blogspot.it

Dobbie e Muttley al "lavoro" in Ecotoys

Dobbie e Muttley al “lavoro” in Ecotoys

Annunci

LIBERI TUTTI…

30 agosto 2012

Negli ultimi giorni di Luglio c’è stata una grande vittoria del movimento animalista: la liberazione di più di 2.000 beagle destinati alla vivisezione dal tristemente famoso Green Hill

In Ecotoys sono arrivati  tre di questi cuccioli e sono stati nostri ospiti per qualche giorno, finalmente liberi: di girare nello spaccio, di correre nel parco, di essere coccolati da tutti…. Fa un po’ impressione il tatuaggio che hanno nell’orecchio… Ricorda tatuaggi usati nel passato nei lager….

Dopo qualche giorno Sheila e Tobi hanno trovato un padrone mentre noi di Ecotoys abbiamo “adottato” Dobby, come l’elfo liberato della storia di Harry Potter.

Una cucciola di beagle che sarà la nostra mascotte ma anche una piccola testimone per spiegare ai bambini che non abbiamo il diritto di trattare gli animali in questo modo. Fa venire i brividi vedere Dobby che dorme tranquilla e pensare a quale destino è sfuggita. Un grazie da tutti noi agli eroici e caparbi attivisti che hanno conseguito questa storica vittoria!

P.S. ricordarsi di leggere le etichette e non acquistare prodotti sospetti ovvero verificare che non siano stati utlizzati testati sugli animali… Per andare sul sicuro acquistate solo prodotti delle ditte indicate nella “lista delle ditte cruelty free”

Immagine