Temporali sempre più distruttivi

protcivIeri mattina parlavo con un cliente delle rispettive esperienze in fatto di temporali e, in una giornata di sole e cielo azzurro, sembrava quasi normale correre il rischio di avere la casa scoperchiata…
Poche ore dopo, una mia collaboratrice si è trovata barricata all’interno di un centro commerciale a causa di chicchi di grandine grandi come noci. Questa mattina, dopo essermi svegliato all’alba, ho iniziato a percorrere la consueta strada da casa alla ditta e sembrava che ci fosse stato un bombardamento: foglie e rami ovunque e segno di piogge intense. La strada bloccata da una grande robinia divelta. I resti di fiaccole di emergenza testimonianza di un intervento notturno di vigili del fuoco e, arrivato al capannone, il suono delle motoseghe tutto intorno, occupate a liberare gli alberi crollati.

Davvero dobbiamo abituarci a tutto questo?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: